Finalità

Diritti e doveri degli studenti sono stabiliti dal DPR 249/98, artt. 2, 3 e successive modifiche ed integrazioni del DPR 235/07.

Ogni provvedimento disciplinare ha finalità educative e tende al rafforzamento del senso di responsabilità e al ripristino dei rapporti corretti all'interno della comunità scolastica.

Il regolamento di disciplina si ispira al principio della compensazione del danno morale o materiale prodotto ed a come fine il mantenimento o il ripristino di una situazione di legittimità nella vita dell'Istituto, inteso come comunità educante, in tutti i suoi aspetti.