Progetto "Cittadella della Protezione Civile" 2^ edizione

Sabato 5 e Domenica 6 maggio 2018 attività sul campo

 

                

 

   https://www.facebook.com/groups/859671937508344/

 

Conferenza Stampa

Sabato 28 aprile 2018

alle ore 09.15 

presso la Sala Consiglio del Municipio di Dolo

presentazione

della 2^ edizione della "Cittadella della Protezione Civile"

 

Iniziativa organizzata dal Liceo Statale "Galileo Galilei" con il patrocinio del Comune di dolo Assessorato all'Ambiente

 

cittadella2

 

Visita a sorpresa del Sottosegretario all’Economia e alle Finanze Pier Paolo Baretta alla 2^ edizione della “Cittadella della Protezione Civile”, attiva fino a domani nell’area esterna del plesso scolastico superiore di Dolo.

Un modello unico a livello nazionale e straordinario per la sua valenza civica ed educativa che coinvolge un’ottantina di studenti liceali, i militari del Reggimento Lagunari “Serenissima”, i Vigili del Fuoco oltre a 200 volontari dei gruppi comunali della Protezione Civile del Distretto della Riviera e della Città Metropolitana di Venezia. Insieme a Croce Rossa, Radio Amatori, Psicologi, Gruppi Unità cinofile.

Grande risalto è stato dato alla novità del coinvolgimento della Soprintendenza archeologia belle arti e paesaggio di Venezia, che punta a formare le nuove generazioni ad affrontare le emergenze con competenza anche rispetto alla salvaguardia e recupero del patrimonio artistico.

Questo progetto di “Cittadella di Protezione Civile”, unico esempio in Italia per quantità e qualità degli attori coinvolti, nasce sulla scia della gestione emergenziale del Tornado 2015, dove grazie alla volontà dei Sindaci e delle amministrazioni comunali del territorio, si è favorita la concreta e continua sensibilizzazione alle tematiche emergenziali e la messa a sistema dell’impegno di tanti per coinvolgere con cognizione di causa le giovani generazioni che saranno protagoniste dell’azione amministrativa e sociale del futuro.

“Questa manifestazione – dichiara il sottosegretario – è esemplificativa della capacità veneta di valorizzare le esperienze vissute nelle emergenze, per un investimento civico e culturale verso le nuove generazioni. Deve essere da esempio a tutte le amministrazioni locali, perché l’intreccio tra volontariato, mondo della scuola ed istituzioni rappresenta il punto di partenza per la riscoperta di quel senso civico e di comunità che solo può tornare a essere un collante per la società italiana”.

Ospite della 2^ edizione della Cittadella della Protezione Civile Elisabetta Gardini

 

gardini 

 

Pubblicata il 03 aprile 2018